Risparmiare è sempre stato l’obiettivo principale delle famiglie italiane, soprattutto considerando il fatto che il potere di acquisto medio si è ridotto notevolmente rispetto a 10-15 anni fa. Piccoli accorgimenti ed azioni oculate possono tramutarsi in un risparmio notevole a fine mese, scopriamo alcuni consigli utili per risparmiare mensilmente sulle spese quotidiane. Luce, gas e telefono sono utenze praticamente indispensabili, tuttavia è possibile muoversi intelligentemente per evitare quelle spese inutili e superflue. Per la luce ed il gas cerca di stipulare contratti che si adattano al tuo stile di vita. Per esempio se un contratto elettrico prevede consumi più bassi nella fascia oraria serale, in quell’arco di tempo puoi avviare gli elettrodomestici più dispendiosi, come lavatrice, forno e lavastoviglie. Ricordati di spegnere le luci nelle stanze e di accenderle solo se necessario.

Molte famiglie stanno rinunciando alla linea fissa del telefono, poiché gli smartphone e la connessione Internet sono sufficienti per restare in contatto con il mondo esterno. Inoltre le compagnie telefoniche stanno lanciando diverse promozioni per le telefonate sia sulla linea fissa che sulla linea mobile, assicurandoti un importante risparmio. In generale per tutti i contratti di fornitura ti suggerisco di chiedere la domiciliazione bancaria dei pagamenti, e di disdire quindi la ricezione della fattura cartacea a casa. Oltre ad un notevole risparmio, puoi dare un contributo importante anche all’ambiente riducendo il consumo di carta.

Altro aspetto da valutare attentamente è la spesa. Quando ti rechi al supermercato ti consiglio di stilare una lista delle cose che effettivamente ti servono, evitando di acquistare articoli superflui. Non farti attirare dai prodotti presenti alla cassa, sono messi lì per invogliarti ad acquistarli, ma ti servono realmente? Evita anche i pasti preconfezionati, poiché costano molto di più. Preparare ricette fatte in casa è più economico ed anche più salutare. Non sottovalutare i discount, spesso si trovano prodotti non di marca altrettanto buoni e genuini.
Anche quando cucini ci sono piccoli trucchetti per risparmiare un bel po’. Per non consumare troppo gas ti suggerisco di cucinare più porzioni di un alimento in una sola volta, congelando le porzioni che non puoi consumare subito. Il cibo in eccesso verrà quindi conservato in un apposito congelatore, con la possibilità di scongelarlo quando ne avrai bisogno.
Ed infine ecco dei suggerimenti per risparmiare sul carburante, che continua ad avere prezzi decisamente alti. Innanzitutto ti consiglio di lasciare la macchina a casa se non è necessaria, e di spostarti con i mezzi risparmiando benzina e stress causato dal traffico. Se proprio non puoi fare a meno dell’auto, cerca di fare una scelta intelligente al momento dell’acquisto valutando attentamente le tue abitudini di guida. Se ti sposti spesso in città, è un’ottima idea quella di acquistare un’auto a gpl, che offre comunque buone prestazioni e ti garantisce un risparmio notevole rispetto ai veicoli a benzina o a diesel. Evita di tenere i finestrini alzati se non è necessario, e non guidare con la macchina stracolma di pacchi e di altri carichi. Se viaggi spesso iscriviti alle piattaforme di car sharing, che ti permettono di dividere le spese per il carburante e per i pedaggi con altri passeggeri.