Nel mondo del progresso e della continua evoluzione gli smartphone hanno ormai preso piede sul mercato della tecnologia.
Sono infatti tantissimi i modelli presenti, i quali soddisfano tutte le esigenze lavorative e non.
Spesso ci sono tantissimi top di gamma che presentano però prezzi di listino alquanto elevati: molti istituti di credito hanno però pensato ad un finanziamento a tasso 0 per l’acquisto del nuovo smartphone.

Una soluzione pratica ed efficiente per chi vuole acquistare un prodotto di ultima generazione: chi vuole ammortizzare il costo può farlo appunto rateizzando il tutto in base alle proprie esigenze e in base al proprio stipendio.

Scelta del finanziamento su misura

In questo caso chiunque può accedere ad un finanziamento e di conseguenza acquistare un bene che di solito ha un prezzo inizialmente elevato.
Si può ricorrere a moltissime soluzioni, tra cui quella di richiesta preventiva oppure direttamente nel negozio e negli esercizi adibiti, ma comunque bisogna sapersi muovere per poi evitare sorprese in futuro.

Ecco tutti i consigli per capire come muoversi sui finanziamenti, consigli in collaborazione con il miglior portale editoriale sui prestiti, Prestitimag

  • Finanziamento a tasso zero Mediaworld e Findomestic

La catena di grande distribuzione Mediaworld ha siglato un accorto con la Findomestic, per poter agevolare gli acquisti dei propri clienti.

Infatti questo istituto di credito presenta delle soluzioni alternative e dei tassi veramente agevolati, pensati proprio per l’acquisto di questi dispositivi.

Una delle promozioni in atto è sicuramente quella a tasso fisso allo 0%: prendendo ad esempio una spesa di 700 € si possono pagare dieci rate da 70 euro, con appunto i due tassi fissi, mentre con 20 rate si possono avere gli stessi benefici pagando solamente 35 euro al mese.
Esiste anche la possibilità di estendere il prestito fino a 25 rate: in questo caso, per un prestito di 700 euro, potrete pagare rate da 28 euro.

Dopo aver dato le giuste garanzie, l’istituto vi autorizzerà all’ acquisto e dunque potrete usufruire di un tasso agevolatissimo difficile da trovare: in questo modo potrete acquistare il nuovo smartphone senza dover pagare tassi eccessivi se scegliete la rateizzazione.

Spesso per evitare spese eccessive si opta proprio per questo metodo, che serve ad evitare il rincaro della tassa mensile sul prodotto: essendo una rateizzazione agevolata e di breve durata (in molti casi non si superano i dieci mesi), il cliente può appunto evitare una spesa maggiore senza preoccuparsi poi di andare a restituire molti più soldi del dovuto.

  • Il prestito Agos Ducato

Anche l’Istituto di credi Agos Ducato mette a disposizione dei clienti un finanziamento a tasso agevolato.

A tasso zero avremo sicuramente una rata agevole e senza ulteriori spese per i prodotti top di gamma dell’elettronica e della telefonia.

L’importo finanziabile deve partire da un minimo di 299 euro fino ad un massimo di 5.000 euro: in caso contrario non si potrà scegliere la rateizzazione (in alcuni casi lo stesso esercizio mette a disposizione delle soluzioni personali con rate a bassissimo costo, ad esempio dieci rate da trenta euro per un’eventuale cifra di 300 euro).

In questo caso, se dovessimo chiedere un prestito di 1.000 euro, possiamo scegliere la rateizzazione in dieci rate da 100 euro l’una.

Ovviamente anche in questo caso bisognerà aspettare che l’istituto di credito sia d’accordo sull’accensione del finanziamento o meno, altrimenti non potremo proseguire con l’acquisto.
In questo modo potremo acquistare lo smartphone a tasso zero.

L’Agos accetta cittadini residenti in Italia con un’ età compresa tra i 18 e i 70 anni.

Ovviamente bisogna avere un reddito dimostrabile e con conto corrente bancario.
La caratteristica di questo finanziamento riguarda la praticità, in quanto può essere richiesto anche online.
Una vera comodità in quanto può essere attivato in qualsiasi momento, sempre portando con sè i documenti necessari per permettere l’inizio delle pratiche.

L’unico svantaggio riguarda appunto la mancata rateizzazione di cifre inferiori ai 300 euro, ma in alcuni casi esistono comunque altre soluzioni.

  • CreditExpress Mini Unicredit

Per chi volesse acquistare uno smartphone top di gamma con i finanziamenti Unicredit, può farlo richiedendo il prestito Unicredit Mini Express.
Da un minimo di 1000 euro ad un massimo di 3000 euro, con una durata minima di 18 mesi ad una massima di 36 mesi.

In caso di cifra inferiore non si potrà accedere a nessun tipo di finanziamento con il gruppo bancario.

In questo caso però non ci sarà la possibilità di avere un finanziamento a tasso zero, ma a tasso fisso.

Dunque il prezzo del bene acquistato aumenterà in base dal tasso applicato: al momento infatti Unicredit non presenta eventuali offerte per smartphone con finanziamento a tasso zero.

Una soluzione comunque ottima per poter accedere ad un prestito.

La condizione particolare è quella di non poter accettare finanziamenti su beni immobili, ma solo beni mobili di lunga durata, come nel caso dello Smartphone.

Anche in questa situazione si potrà richiedere il prestito online in base a delle garanzie da rilasciare, come è solito fare l’istituto di credito.
C’è anche la possibilità di attuare una polizza per far sì che il nostro bene abbia la giusta protezione.
Non è dunque un prestito a tasso zero ma sarà possibile accedere ad un finanziamento agevolato.

Nel caso il prezzo sarà inferiore non potrete richiedere l’ accensione del finanziamento con Unicredit ma basarvi solamente sulle offerte applicate in ogni esercizio commerciale, che cambieranno di volta in volta in base anche allo smartphone e al modello in vendita.

Ecco dunque tutti i trucchi per avere uno smartphone con un finanziamento a tasso zero.