Manca ormai pochissimo alla Santa Pasqua 2018 e la Diocesi di Sora continua il suo percorso di avvicinamento alla festività, coinvolgendo la comunità dei fedeli grazie alla figura carismatica del suo Vescovo, Mons. Gerardo Antonazzo.

In occasione della V Domenica di Quaresima infatti, il Vescovo Gerardo Antonazzo ha voluto celebrare la Santa Messa di fronte alla comunità parrocchiale più giovane della Diocesi, la Parrocchia della Sacra Famiglia di Cassino.

Il Monsignore ha voluto rendere omaggio alla Parrocchia presiedendo la Celebrazione Eucaristica prefestiva delle ore 18, sabato 17 marzo, accompagnato dal Diacono Don Marcello Di Camillo. L’appuntamento è stato importante anche per Don Marcello che il prossimo 8 aprile 2018, sarà ordinato Sacerdote.

La comunità della Sacra Famiglia è guidata dal parroco Don Salvatore Brunetti ed ha accolto il Vescovo Gerardo Antonazzo con grande entusiasmo e passione, mettendo a disposizione la chiesa temporanea di Via Volturno per la celebrazione della domenica di Quaresima.

Il momento più emozionante della Messa è stato senza dubbio quello dedicato all’omelia durante la quale Mons Gerardo Antonazzo ha commentato la pagina del Vangelo di Giovanni (12, 20-33) soffermandosi sulla frase “Vogliamo vedere Gesù”, frase proferita nel passo evangelico da alcuni Greci nei confronti di Filippo.

Il Vescovo ha posto l’attenzione sul significato di quel “vedere”, spogliato del senso puramente esteriore ed investito invece della necessità di andare oltre, di guardare nel profondo, di sentire nell’animo la presenza di Gesù Cristo. Ed è proprio Gesù che viene in aiuto di Filippo nel passo del Vangelo, proponendo la metafora del chicco di grano che, pur morendo una volta arrivato in terra, è in grado di portare frutti nuovi e nuove spighe.

La metafora serve a Gesù, già a conoscenza della sua prossima morte, per spiegare uno dei punti cardine della logica cristiana, donare la propria vita per salvarla.

Il Vescovo Gerardo Antonazzo ha insistito su questo ultimo aspetto, di fronte ad un pubblico visibilmente emozionato ed attento che non ha fatto mancare il ringraziamento più sincero al proprio oratore.

Don Salvatore Brunetti, interpretando il sentimento di tutta la comunità, ha voluto dedicare parole importanti al Monsignor Antonazzo, da sempre in prima linea per tutta la comunità. Don Brunetti infatti, ha ricordato come l’impegno del Vescovo Antonazzo non sia mai venuto meno, nonostante i tanti impegni.  Il vescovo infatti non si è mai sottratto a nessun invito, raccogliendo in prima persona sempre e comunque, le iniziative proposte dalla sua stessa comunità.

La giornata ha rappresentato inoltre l’occasione per fare gli auguri all’intera Diocesi per l’imminente Santa Pasqua e, come accennato a Don Marcello Di Camillo per la prossima Ordinazione presbiterale.

Monsignor Gerardo Antonazzo è nato il 20 maggio 1956, nel comune italiano di Supersano, in provincia di Lecce in Puglia. Dopo anni di carriera ecclesiastica, Gerardo Antonazzo è diventato vescovo della Diocesi di Sora Cassino Aquino Pontecorvo (dal 2013). Il cammino spirituale di Gerardo Antonazzo inizia nel 1981, data in cui viene ordinato Sacerdote nella sua città.

Nel 2016 ottiene un grande riconoscimento, il 25 gennaio infatti viene nominato Membro della Commissione Episcopale per l’ecumenismo ed il dialogo.

Per Informazioni sul Vescovo Antonazzo e su tutti gli appuntamenti pasquali della sua diocesi:

http://www.diocesisora.it/