Sono quattro gli elementi che entrano in gioco nel settore della sicurezza aziendale, quattro elementi che non possono vivere gli uni distinti dagli altri, quattro elementi che devono necessariamente essere presi in considerazione, qualunque sia il luogo di lavoro di cui si sta parlando, sia quindi che si tratti di un piccolo negozio di quartiere, sia che invece si tratti di una grande azienda con centinaia di lavoratori e collaboratori. Questi quattro elementi sono: antincendio, antinfortunistica, segnaletica e manutenzione. Cerchiamo di scoprirli in un po’ più da vicino.

Antincendio

In ogni ambiente di lavoro c’è la possibilità di incorrere in un incendio. In alcune tipologie di ambienti gli unici rischi possibili sono un cortocircuito oppure un incendio doloso mentre in altre tipologie di ambienti i rischi possono essere molto più numerosi, connessi ad esempio all’attività lavorativa stessa che prevede l’utilizzo di macchinari a combustione oppure connessi alla tipologia di materiali che vengono trattati e che possono risultare davvero molto infiammabili come ad esempio le sostanze chimiche. Proprio per questo motivo è di fondamentale importanza che in ogni ambiente di lavoro siano presenti estintori, sistemi antincendio automatici, idranti e simili, porte tagliafuoco, scale e ascensori antincendio, magari anche telefoni antincendio e allarmi così da poter informare in modo immediato tutti coloro che sono presenti nell’edificio delle fiamme che stanno divampando nonché i vigili del fuoco.

Antinfortunistica

In ogni ambiente di lavoro ci sono anche molti altri rischi in cui i lavoratori possono incorrere. Giusto per fare alcuni esempi, ci sono ambienti in cui si movimentano merci davvero molto pesanti che possono ferire i lavoratori in caso di caduta, ambienti in cui i rumori sono intensi e davvero molto fastidiosi ogni giorno e per molte ore consecutive, ambienti in cui si utilizzano sostanze chimiche che possono accecare nel caso in cui entrino in contatto con gli occhi o che risultano talmente tanto acide da poter corrodere la pelle, ambienti in cui si lavora ad elevate altezze rispetto al suolo e in cui quindi c’è il rischio di cadute che possono avere conseguenze anche davvero molto gravi. Per fortuna che oggi esistono molti sistemi di protezione individuale come abbigliamento e calzature rinforzati, come sistemi di legatura per evitare le cadute, come caschi, occhiali di protezione, mascherine e simili.

Segnaletica

Con adeguati cartelli è possibile fare in modo che i lavoratori siano sempre informati su quali sistemi antincendio sono presenti e sulle vie di fuga, su quali dispositivi è necessario indossare per la propria sicurezza in quel determinato ambiente e su quali atteggiamenti è bene avere per evitare ogni possibile infortunio o incidente. Ovviamente deve sempre trattarsi di segnaletica realizzata a norma, ben visibile, collocata adeguatamente così che sia sempre sotto agli occhi dei lavoratori.

Manutenzione

I presidi e i sistemi antincendio presenti nonché ogni altro macchinario per la sicurezza meritano ovviamente di essere sottoposti ad adeguata manutenzione così che sia possibile mantenere intatte le loro performance a lungo nel tempo, così che sia possibile ottenere quindi sempre la massima sicurezza. Ovviamente nel caso in cui qualche elemento dei sistemi presenti risulti corroso o danneggiato, sarà necessario sostituirlo immediatamente