Sino a qualche anno fa i lavori di ristrutturazione edilizia in assoluto più diffusi erano quelli strutturali, pensati quindi per rinforzare le strutture già esistenti che sono andate logorandosi con il passare del tempo oppure pensate per poter suddividere gli spazi interni di un edificio in modo diverso rispetto a quanto previsto dalla progettazione iniziale. Oltre ai lavori strutturali, erano molto diffusi tutti i lavori di ristrutturazione sugli impianti, perché con gli anni le normative sono cambiate in modo davvero intenso e solo con lavori particolarmente intensi era possibile mettere a norma la propria casa e renderla davvero sicura al cento per cento. Questo fino a qualche anno fa. Oggi è cambiato qualcosa invece in seno alla ristrutturazione edilizia. Certo, le ristrutturazioni strutturali e la messa a norma degli impianti restano sempre lavori molto richiesti, ma la maggior parte di coloro che sono in possesso di un bene immobile desiderano anche poterlo sottoporre ad un miglioramento energetico.

In parte a parlare è ovviamente la nostra sensibilità rinnovata. Siamo infatti più che consapevoli che i problemi di salute che il nostro pianeta sta vivendo sono colpa nostra e sappiamo che è necessario rimboccarsi le maniche e fare qualcosa di concreto per dare una mano. Case a risparmio energetico sono senza alcun dubbio qualcosa di concreto. In parte a parlare però è anche il desiderio di tutti noi di poter risparmiare quanto più possibile. Perchè una casa a risparmio energetico è una casa dove si consuma davvero pochissimo, con bollette sia della luce che del gas che risultano quindi davvero molto basse. Non solo, i lavori che hanno come fine il risparmio energetico degli edifici possono beneficiare di una detrazione fiscale davvero molto interessante, molto più alta rispetto ai lavori di ristrutturazione di stampo classico, altro elemento economico questo che non è assolutamente da sottovalutare.

Infine sono sempre più richiesti i lavori di impermeabilizzazione. Con il normale logorio a cui ogni edificio è sottoposto infatti le infiltrazioni di acqua sono un problema sempre più diffuso, un problema davvero molto grave in quanto l’umidità e l’acqua possono compromettere l’integrità delle strutture e in quanto si vengono a creare delle condizioni non molto salubri. Muffe e funghi infatti che nascono sulle pareti sono dannosi per la salute dell’uomo. I lavori di impermeabilizzazione che vengono oggi richiesti devono però rispondere a delle caratteristiche ben precise: veloci ed economici. Per fortuna esistono soluzioni all’avanguardia che consentono di ottenere queste caratteristiche senza alcun tipo di difficoltà, con materiali che vengono anche direttamente spruzzati sulle superfici esistenti, senza dover effettuare quindi alcun tipo di opera muraria.

Sì, la ristrutturazione edilizia è cambiata davvero molto nel corso del tempo, per cercare di andare incontro a quelle che sono le esigenze degli edifici e per cercare di andare incontro a quelle che sono le esigenze della nostra epoca contemporanea. Questo ovviamente significa anche che la ristrutturazione edilizia è destinata a cambiare ultimamente nel corso del tempo, un settore che resterà in sempre continuo movimento, in sempre continua trasformazione, così che ogni esigenza possa sempre essere soddisfatta davvero al meglio.