Se si avvicina il momento di organizzare la vostra prossima vacanza, anche se semplicemente un piccolo weekend da vivere al massimo per ricaricare le batterie, oltre alle solite località turistiche è possibile fare una scelta che coniugherà in maniera ottimale la voglia di evasione con quella di totale relax e benessere. Di quali luoghi stiamo parlando? Ma delle zone termali, ovviamente. Ben inserite nel contesto cittadino o totalmente circondate dai paesaggi naturali più incontaminati, l’Italia è ricchissima di location termali imperdibili adatte davvero a tutti i gusti. Ancora scettici? Cerchiamo di scoprire insieme le migliori che vi suggeriamo di non lascarvi sfuggire.

Prè Saint Didier: le terme in montagna perfette per l’inverno

Se siete portati a credere che le terme siano per loro intrinseca natura legate a zone collinari o addirittura pianeggianti e vicine al mare, quindi totalmente lontane dall’idea di vacanze invernali e men che meno associabili a sport impegnativi come ad esempio lo sci, è il caso di dire che siete fuori pista. Sono moltissime, infatti, le location termali di lusso che è possibile trovare in numerose zone di montagna, soprattutto all’estremo nord dell’Italia, dove ben si sposano con attività sportive tipiche di questi luoghi. Un chiaro esempio ne sono quindi le terme di Prè Saint Didier, in Valle d’Aosta, ideali per una vacanza invernale di coppia o con gli amici. Grazie alle strutture termali presenti in zona sarà quindi possibile organizzare una vacanza all’insegna del relax più assoluto con bagni in acqua termale sopra i 40°, percorsi termali notturni appositamente pensati per un romantico soggiorno a due e trattamenti curativi ed estetici per concedersi una dolce coccola magari dopo lo sci.

Ischia e le sue terme

Tra le location termali imperdibili è impossibile non parlare anche di Ischia, ogni anno raggiunta da decine di migliaia di visitatori alla ricerca di un’oasi di pace e relax all’interno della quale ritemprasi totalmente. Su quest’isola del golfo di Napoli la tradizione termale è antichissima e lascia le sue prime tracce addirittura ai tempi dei Greci che colonizzarono queste terre e furono tra i primi a sfruttare questa risorsa naturale per curare numerose patologie. Ad Ischia sono infatti presenti decine di sorgenti termali con acque dalla diversa composizione e temperatura. Tra tutte, oggi vi consigliamo la sorgente delle Ninfe Nitrodi, un autentico angolo di paradiso nel quale l’acqua termale ha quasi del miracoloso. Bagnarsi con queste acque produce effetti benefici sulla pelle aiutando a curare numerose malattie e berla permette di rigenerare l’organismo dall’interno aiutando il corretto funzionamento del sistema digestivo e dell’apparato urinario.

Chianciano: le terme nel cuore della Toscana

Tra le zone termali più conosciute ed amate dai turisti italiani e stranieri non poteva di certo mancare Chianciano, in provincia di Siena, che unisce perfettamente il potere curativo delle acque termali alla vicinanza ai borghi medievali più interessanti e caratteristici della zona da visitare assolutamente per una vacanza che possa dirsi realmente completa. Ci troviamo inoltre in una zona estremamente ricca anche per quanto  riguarda la tradizione culinaria e quella enologica. Qui, infatti, potrete rigenerare anche lo spirito gustando piatti che difficilmente dimenticherete