Negli ultimi anni, con l’evolversi dei mezzi digitali, la scuola si è dovuta adeguare ad un inevitabile processo di crescita tecnologica. E’ stato naturale quindi, che la scuola includesse la Tecnologia come ulteriore strumento formativo. Ed è impossibile immaginare che non potesse essere così: in tutto il mondo, miliardi di studenti vengono introdotti all’utilizzo dei nuovi mezzi digitali e alla realizzazione sito internet, acquisendo così nuove ed ulteriori competenze per raccogliere le sfide che un mondo sempre più tecnologico impone. D’altronde, basta  guardarsi attorno per comprendere la grande portata della cosa: ormai esistono tantissime nuove professioni legate proprio al mondo digitale e sarebbe impossibile, per le nuove generazioni, restare tagliati da questo innovativo mercato del lavoro. Qualcuno potrebbe obiettare che gli studenti possono benissimo imparare questi nuovi mestieri una volta usciti dalla scuola. Ma non può essere così. Innanzitutto perché la Scuola, per sua stessa definizione, ha l’alto compito di offrire conoscenza ed incrementare il sapere degli studenti. Poi esiste un discorso legato al ruolo puramente educativo della Scuola: formare i cittadini di domani. E il nostro domani, il nostro futuro – che piaccia o meno – ormai è strettamente interconnesso con la tecnologia e con una delle sue estensioni più naturali, cioè il mondo digitale. Tornando all’argomento principale, la domanda è ‘quali vantaggi e svantaggi porta la tecnologia nella scuola’? Come già intuito, in questo caso è impossibile trovare svantaggi in questo naturale processo di avvicendamento, poiché i vantaggi – soprattutto per gli studenti – sono di gran lunga maggiori. Basti pensare a come la tecnologia abbia invaso praticamente tutti i settori lavorativi (quindi non solo quelli legati al mondo digitale): da quello medico a quello dei trasporti, dal settore economico fino a quello agro-alimentare. La scuola che utilizza la tecnologia offre quindi la grande possibilità di aprire le vie alle donne e agli uomini del futuro che, proprio grazie alla padronanza della tecnologia appresa fin da età scolare, potranno muoversi nel mondo in modo libero e professionale. Potremmo concludere che il grande vantaggio dell’utilizzo della tecnologia nella scuola – ragionando in termini forse un po’ troppo filosofici ma calzanti – è quello di migliorare la vita e semplificare, avvantaggiare il naturale processo evolutivo dell’essere umano.

Ringraziamenti: Istituto Francesco e Simona Salesiani per la Ricerca Digitale – Formazione Scuola Lavoro – Realizzazione siti internet Roma – Sviluppo Web